Coop Connection Nessuno tocchi il sistema I tentacoli avvelenati di un economia parallela La PRIMA INCHIESTA sulle coop in Italia Anni di silenzio difficile mettere il naso dentro un mondo che garantisce lavoro potere soldi e continuit politica Solo grazie agli ultimi scandali di Mafia

  • Title: Coop Connection: Nessuno tocchi il sistema. I tentacoli avvelenati di un'economia parallela
  • Author: Antonio Amorosi
  • ISBN:
  • Page: 389
  • Format: Formato Kindle
  • La PRIMA INCHIESTA sulle coop in Italia Anni di silenzio, difficile mettere il naso dentro un mondo che garantisce lavoro, potere, soldi e continuit politica Solo grazie agli ultimi scandali di Mafia capitale sono affiorate le CONTRADDIZIONI di un universo economico che da solo genera 151 miliardi di fatturato dando lavoro a pi di un milione di persone Grande distribuzione, grandi opere, servizi, alimentazione, assicurazioni il mondo coop, frutto di una storia secolare, copre tutto il territorio, dal Nord al Sud, IN NOME DELLA SOLIDARIET, a difesa dei lavoratori.Questo libro prova a smontare la PROPAGANDA che ha alimentato luniverso coop e racconta la realt di un BUSINESS protetto, in cui sfruttamento, corruzione, speculazione finanziaria sono ben presenti seppure mai denunciati perch coperti dal marchio della legalit Per fare del bene TUTTO CONCESSO, anche godere di un regime fiscale particolare lo garantisce la Costituzione , allearsi con le mafie locali, pilotare le gare dappalto, pagare tre euro allora un lavoratore, persino arricchirsi sulle spalle degli immigrati.Un vero blocco economico, politico, culturale che fa comodo a unintera classe dirigente e che si basa sulla DISTRAZIONE DELLA MAGISTRATURA in un intreccio di potere difficile da scalfire COOP CONNECTION vuole dare voce a chi solo a denunciare questo sistema, in nome di quei valori in cui credono tanti lavoratori e che hanno ispirato la nascita delle prime cooperative.

    • Unlimited [Christian Book] ☆ Coop Connection: Nessuno tocchi il sistema. I tentacoli avvelenati di un'economia parallela - by Antonio Amorosi ✓
      389 Antonio Amorosi
    • thumbnail Title: Unlimited [Christian Book] ☆ Coop Connection: Nessuno tocchi il sistema. I tentacoli avvelenati di un'economia parallela - by Antonio Amorosi ✓
      Posted by:Antonio Amorosi
      Published :2019-07-17T19:23:45+00:00

    About "Antonio Amorosi"

    1. Antonio Amorosi

      Antonio Amorosi Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the Coop Connection: Nessuno tocchi il sistema. I tentacoli avvelenati di un'economia parallela book, this is one of the most wanted Antonio Amorosi author readers around the world.

    655 thoughts on “Coop Connection: Nessuno tocchi il sistema. I tentacoli avvelenati di un'economia parallela”

    1. Un libro coraggiosissimo, che squarcia il velo di omertà che copre le Coop da ormai un cinquantennio.Per riassumerne le schifezze, basti questo mini estratto:"Chi corrompo ? Il sindaco e l’amministratore che sono parte della mia famiglia?Facciamo le vacanze insieme, siamo cresciuti nelle stesse sezioni, i nostri figli vanno nella stessa scuola.Gli dai i soldi per farsi la villa, la casa per i figli, un lavoro e sei l’ufficio di collocamento per tutti i suoi scagnozzi.Siamo sempre e solo no [...]


    2. Non ho remore a definire Amorosi un coraggioso "Saviano", denunciando -attraverso questo testo- il mondo opaco e sommerso delle Cooperative. Cooperative di consumo, di costruzioni, di serviziun mondo dal fatturato impressionante che gode di sgravi fiscali e che "mangia" tutto il resto, ammantato da quest'aura di "sinistra" e di "collaborazione".Un testo-denuncia che affronta la questione da diversi punti di vista, iniziando con le Coop di consumo (La "Coop") ed il loro "prestito sociale" per fin [...]


    3. E' da quando ci sono le cooperative che bianche o rosse "rubano" il 20% ai soci che acquistano da loro (magari per fedeltà al partito sono pure contenti) sotto le forme più disparate. I partiti sono spietate macchine da guerra che divorano la gente che ci crede e prevaricano gli altri. Il libro dice solo alcune cose ma per chi è digiuno è una bibbia.


    4. Penso che tutti debbano conoscere fino in fondo tutti gli aspetti di una realtà che ci circonda, che condivide la nostra quotidiana e che ci viene presentata solo nei suoi aspetti positivi da giornali o televisione condizionati da contributi pubblicitari che possono interrompersi. Si veda la carente segnalazione e recensione sulla stampa, l'assenza da librerie e dagli scaffali della grande distribuzione. Documentato e con fattii riscontrabili nelle cronache quotidiane. Un libro che mancava ed u [...]


    5. In stile facile e comprensibile, questo lavoro di inchiesta, puntualmente documentata, copre un vuoto fino ad ora lasciato dal giornalismo conformista. Indispensabile per capire uno dei potentati economico-politici più radicati in Italia. Coraggioso e serio nel gettare luce sulla macchina egemone di tanti settori di vita in Italia, capace di creare mentalità e dipendenza di massa senza rischiare, grazie a complesse coperture, di essere minimamente criticata, contraddetta o scoperta nelle sue o [...]


    6. consiglio questo libro a tutti sia a chi è di destra a chi è di centro ma sopratutto a chi è di sinistra perchè ? mmmm leggetelo e capirete posso solo dire che chiunque è interessato a un minimo di politica o a un'italia migliore , il sapere cosa si puo nascondere dietro a un paravento non fa sicuramente male


    7. Un libro che non deve mancare per chi, come me, vuole sapere la verità sulle varie Cooperative che ci sono in Italia: i giri di soldi, le leggi che le favoriscono ( e poi la sinistra parlava di leggi ad personam su Berlusconi!) le manovre losche, i guadagni che creano ai loro dirigenti a scapito dei lavoratori sfruttati e sottopagati, con la complicità dei sindacati. Davvero uno schifo, ma da leggere per aprire gli occhi


    8. Ogni singola pagina è una miniera di informazioni documentate. Uno spaccato da far accaponare la pelle, utilissimo per comprendere a fondo il sistema in cui ci troviamo immersi. Di facile lettura, richiede però il coraggio di guardare in faccia a una realtà scomoda e urticante.


    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *