Populismo digitale La crisi la rete e la nuova destra L ascesa della rete come ambiente globale ha cambiato le prospettive politiche Da una parte crea l illusione di una sfera comunicativa senza controlli in cui si realizzerebbe pienamente la libert de

  • Title: Populismo digitale. La crisi, la rete e la nuova destra
  • Author: Alessandro Dal Lago
  • ISBN: 8860309425
  • Page: 337
  • Format:
  • L ascesa della rete come ambiente globale ha cambiato le prospettive politiche Da una parte, crea l illusione di una sfera comunicativa senza controlli, in cui si realizzerebbe pienamente la libert dei cittadini Dall altra, consente a leader spregiudicati di contattare senza mediazioni i cittadini stessi, attraverso i social oppure organizzando consultazioni politiche online La tesi di questo libro che a trarne vantaggio siano solo i nuovi leader autoritari Trump, Erdogan, Putin, Orb n o gli aspiranti tali Le Pen, Grillo, Salvini, Petry, Wilders, Farage Tutta gente che si vuole disfare dei partiti e persegue una relazione diretta con i cittadini, soddisfacendo le loro paranoie in tema di sicurezza, immigrazione, protezionismo economico Ecco perch l ascesa della nuova destra pu essere definita populismo digitale Populismo, perch il popolo non concepito da questi leader che come un gregge da vezzeggiare E digitale, perch senza il trionfo del web tutto ci non sarebbe pensabile.

    • Ü Populismo digitale. La crisi, la rete e la nuova destra || ✓ PDF Download by ↠ Alessandro Dal Lago
      337 Alessandro Dal Lago
    • thumbnail Title: Ü Populismo digitale. La crisi, la rete e la nuova destra || ✓ PDF Download by ↠ Alessandro Dal Lago
      Posted by:Alessandro Dal Lago
      Published :2019-04-21T07:07:36+00:00

    About "Alessandro Dal Lago"

    1. Alessandro Dal Lago

      Alessandro Dal Lago Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the Populismo digitale. La crisi, la rete e la nuova destra book, this is one of the most wanted Alessandro Dal Lago author readers around the world.

    202 thoughts on “Populismo digitale. La crisi, la rete e la nuova destra”

    1. Fenomeni e tendenze ampiamente manifeste, quali appunto i "populismi" digitali, sono trattati con superficialità un po' retorica e talvolta addirittura tautologica. In generale, deludente.


    2. È sempre molto interessante leggere una pubblicazione non conoscendo le esperienze passate dell’autore. Lo faccio spesso per non essere influenzato nei miei giudizi. Se la sinossi mi interessa, continuo la lettura, come in questo caso.Mi sembra che la pubblicazione sia notevolmente influenzata da blocchi ideologici stratificati. La società per l’autore è ancora nostalgicamente divisa in destra e sinistra e sottolinea come la globalizzazione abbia determinato la caduta delle ideologie a [...]


    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *