Annibale Un viaggio Quanto pesano le ceneri di Annibale Si chiedevano i romani al termine della seconda guerra punica Niente era la risposta Eppure lo spauracchio si trasform in eroe l eroe in mito e il mito in leggend

  • Title: Annibale. Un viaggio
  • Author: Paolo Rumiz
  • ISBN: 8807882876
  • Page: 142
  • Format:
  • Quanto pesano le ceneri di Annibale Si chiedevano i romani al termine della seconda guerra punica Niente, era la risposta Eppure lo spauracchio si trasform in eroe, l eroe in mito e il mito in leggenda Ed questa leggenda che invade il Mediterraneo fino a lambire le porte dell Asia Quella che ci viene incontro la storia di un uomo, temuto e rispettato, e dei luoghi che lo hanno reso celebre Con una scrittura che illumina e che rende i fatti storici pi contemporanei della cronaca, Paolo Rumiz si imbarca in un viaggio che parte dalla Sardegna l isola che profuma di Oriente , passa per il Rodano, il Trebbia, la leggenda delle Alpi e degli elefanti, l inferno di Canne, e arriva fino in Turchia, sulla tomba del condottiero Annibale non solo un viaggio nella memoria, anche attualit , le contaminazioni culturali Occidente Oriente, la scellerata gestione urbanistica nelle grandi citt , l inutilit della guerra, la globalizzazione, Nord Italia e Sud Italia.

    • [PDF] Download Ä Annibale. Un viaggio | by É Paolo Rumiz
      142 Paolo Rumiz
    • thumbnail Title: [PDF] Download Ä Annibale. Un viaggio | by É Paolo Rumiz
      Posted by:Paolo Rumiz
      Published :2019-02-25T23:02:47+00:00

    About "Paolo Rumiz"

    1. Paolo Rumiz

      Paolo Rumiz Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the Annibale. Un viaggio book, this is one of the most wanted Paolo Rumiz author readers around the world.

    689 thoughts on “Annibale. Un viaggio”

    1. A metà strada tra saggio storico e diario di viaggio, questo è il racconto che Rumiz ci fa del suo pellegrinaggio sulle tracce del grande condottiero cartaginese, uno dei pochi che riuscirono a dare scacco matto a Roma. Rumiz si fa guidare da Polibio e Tito Livio, storici dell'epoca, ma ogni tanto si perde, perchè le piste sono confuse, la geologia dei luoghi è cambiata, l'eredità di Annibale è contesa. Chiede aiuto a studiosi, storici contemporanei, archeologi. Il puzzle piano piano si ri [...]


    2. Libro ideato su u filone molto originale, prendendo spunto dalla figura del cartaginese, Rumiz riesce a toccare svariati argomenti tutti legati ala storia delle guerre cartaginesi e a quadri contemporanei della nostra bella Italia, con alcune curiosità di cui non conoscevo l'esistenza.L'ho trovata appropriataMi è piaciuta l'originalità, appunto./ Niente in particolareAl lettore a cui piace storia (non troppo pesante) e insieme un racconto curioso e scorrevole.


    3. Rumiz, giornalista e scrittore "viaggiante", ripercorrendo il possibile itinerario di Annibale che da Cartagine si dirigeva verso Roma con il suo esercito di guerrieri ed elefanti, ci guida in una ricerca, a volte esasperata, delle tracce della campagna italica del grande condottiero cartaginese la cui memoria non è affidata a monumenti o a reperti archeologici bensì alla tradizione ed alla leggenda. Il racconto è piacevole anche se a volte difficile da interpretare quando l'Autore mette per [...]



    4. premesso che rumiz è uno dei mie scrittori preferiti, consiglio questo libro.L'ho preso per curiosità e ho scoperto una montagna di cose. Rumiz segue le orme del condottiero cartaginese, svelando pagine di storia sconosciute e rivedendo altre verità, come la battaglia di Canne, sedimentate nel tempo e assunte come accertate, ma basate su fondamenta fasulle. Estremamente contemporaneo


    5. Rumiz scrive benissimo, sembra di vedere un film (ho comprato altri due libri). Un bel viaggio tra fantasia e realtà che non vuol certificare in assoluto come sono andate veramente le cose, anche perchè non sarebbe possibile, con continui rimandi agli storici dell'epoca il che aiuta. Si legge come un giallo!


    6. L'architettura del racconto è avvincente, si legge d'un fiato, e fa scoprire aspetti del territorio, che non sempre si colgono, anche nella toponomastica delle nostrane regioni da nord a sud, per quanto riguarda i cenni storici le ipotesi formulate non sono sempre così convincenti, ma un romanzo è un romanzo


    7. Rumiz continua il suo grande percorso con questo condottiero leggendario, visto in tutte le sue sfaccettature. Semplicemente bellissimo, Annibale diventa un "amico", pur non perdendo nulla della sua storicità.


    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *