Tredici Tredici

  • Title: Tredici
  • Author: Jay Asher
  • ISBN: 8804677147
  • Page: 404
  • Format:
  • Tredici

    • Best Read [Jay Asher] ☆ Tredici || [Religion Book] PDF ☆
      404 Jay Asher
    • thumbnail Title: Best Read [Jay Asher] ☆ Tredici || [Religion Book] PDF ☆
      Posted by:Jay Asher
      Published :2019-03-03T01:12:20+00:00

    About "Jay Asher"

    1. Jay Asher

      Jay Asher Is a well-known author, some of his books are a fascination for readers like in the Tredici book, this is one of the most wanted Jay Asher author readers around the world.

    538 thoughts on “Tredici”

    1. Uno specchio sulle difficoltà che gli adolescenti possono riscontrare durante gli anni del liceo.Quello che mi è particolarmente piaciuto è il non addolcire nessun evento che accade ad Hannah. L'autore è capace di parlare di eventi molto forti quali il suicidio adolescenziale e altri senza mezzi termini e lancia un messaggio secondo me molto importante : il rispetto e comprensione verso gli altri.Bisogna rispettare i teenagers e i loro problemi piccoli o grandi che siano, aprire un dialogo c [...]


    2. Capisco ciò che ha passato la protagonista, in un certo senso ci sono passata anch'io tanti anni fa.Il romanzo è forte e abbastanza scorrevole, l'autore ha svolto un ottimo lavoro. Lo consiglio vivamente non solo agli adolescenti di oggi, ma anche agli adulti, perché purtroppo temi come questi non hanno età.


    3. Letto il libro, dopo aver visto alcuni mesi prima la serie tv che ho molto apprezzato. Chi ha visto la serie tv conosce già la storia abbastanza bene, un dramma giovanile raccontato in maniera duale dai due protagonisti; nel libro da cui è tratta la serie (e non il contrario) le basi sono le stesse, tredici cassette che raccontano la storia che sappiamo, con alcune differenze rispetto alla serie, e molti chiarimenti a approfondimenti. L'ascolto delle cassette nel libro viene fatto nell'arco di [...]


    4. Il racconto scioccante di una ragazza che ripercorre tutti i (tredici) motivi che l'anno portata al suicidio, incidendo un monologo su una serie di nastri che fa recapitare alle tredici persone che sono in qualche modo responsabili della sua scelta. Attraverso questa sorta di testamento spirituale, questi vengono portati a conoscenza delle conseguenze delle loro apparentemente innocue azioni e noi, con loro, ci rendiamo conto di quanto possano essere profonde certe ferite che ad occhio nudo semb [...]


    5. La mia Mamma diceva che spargere calunnie equivale ad andare sulla cima d'una montagna con un sacco di piume, spargere le piume al vento e pretendere di riacchiapparle.Un'impresa impossibile.Una parola pronunciata è una parola che "vive di vita propria", nel bene e nel male. Nel male, in questo caso, con danni e conseguenze estreme.Per adolescenti e adulti: non è mai troppo tardi o troppo presto per capire quanto male può fare una malignità o un pettegolezzo fatti a cuor leggero.


    Leave a Reply

    Your email address will not be published. Required fields are marked *